.

.
Facebook: I lettori di Domenico Losurdo

domenica 20 maggio 2012

Una recensione al saggio sulle crisi storiche uscito su "Belfagor"

Domenico Losurdo
Psicopatologia e demonologia. La lettura delle grandi crisi storiche dalla Restaurazione ai giorni nostri, in «Belfagor. Rassegna di varia umanità», marzo 2012, pp. 151-172.
 

MA COS'È QUESTA CRISI

EPOCA. Croce liquidò il fascismo come «improvvisa barbarie», e invece era l'autobiografia della nazione. Ma quel maestro ha troppi discepoli
Dalla Restaurazione a oggi, i passaggi drammatici della storia come «momenti di follia»? No, c'è del metodo
Gian Luigi Verzellesi www.larena.it

Tutti i metodi critici sono buoni, diceva Benedetto Croce, quando sono buoni. Parole sorridenti, appena velate d'ironia. In realtà, inducono a riproporsi la domanda: quando un metodo è davvero buono? E la risposta dice che la bontà riguarda il reale accrescimento conoscitivo raggiunto con quel metodo. In parole povere, il punto essenziale, nell'ambito storiografico d'ogni specie, è in fondo quello che considera buono il metodo che consente al ricercatore di raggiungere risultati più convincenti di quelli noti in precedenza. Da questo punto di vista, sono da accogliere con molta attenzione, nel dibattito degli studi, contributi innovativi come quelli raggiunti da Domenico Losurdo, ora pubblicati sull'ultimo numero di Belfagor (la rassegna fiorentina di varia umanità diretta da C. F. Russo) con l'intento di offrire ai lettori una sintesi di grande utilità orientativa per riconsiderare «le grandi crisi storiche» che si sono susseguite «dalla Restaurazione ai giorni nostri»...

Nessun commento: