.

.
Facebook: I lettori di Domenico Losurdo

venerdì 12 marzo 2010

La nonviolenza: interviste e recensioni

E' stata pubblicata anche in spagnolo l'intervista a Domenico Losurdo sulla non-violenza:

Entrevista al profesor, filósofo e historiador comunista Domenico Losurdo

La no violencia, mito y realidades
 
Un libro que sale a la venta hoy en Italia, « La non-violenza. Una storia fuori dal mito », del profesor Domenico Losurdo explora el concepto de no violencia y su uso en la historia contemporánea. Dejando de lado las ideas preconcebidas, muestra también sus ambigüedades. Lo que a menudo ha sido una exigencia de carácter pacifista, también puede ser una manera de huir de las responsabilidades y se convierte hoy en un disfraz de la propaganda para justificar todo tipo de injerencias. El profesor Domenico Losurdo responde a las preguntas de Marie-Ange Patrizio sobre este tema...
Leggi tutto (dal sito Rebelion)


Nel frattempo, è uscita anche la prima recensione:

"Il Roma", 9 marzo 2010

1 commento:

marco palombo ha detto...

Le posizioni di Gandhi sul razzismo riportate dalla recensione del Roma mi sembrano alquanto improbabili e nei libri di Gandhi e su Gandhi che ho letto (non tutti ma i piu' noti)non ricordo di avere mai letto niente.Il satyagraha, la lotta nonviolenta, e' nato in Sudafrica per difendere i lavoratori indiani da discriminazioni razziali e lo stesso Gandhi fu fatto scendere da un treno solo perche'visibilmente indiano e non di pelle bianca.Le guerre preventive e le missioni di pace con la nonviolenza non c' entrano assolutamente niente, la nonviolenza e' per l' abolizione degli eserciti e afferma che non esiste guerra giusta.Gandhi cerco' di liberare l' India dagli inglesi senza violenza e Capitini non partecipo' alla resistenza armata pur avendo avuto un ruolo importante nell' antifascismo ed essere stato arrestato due volte.