.

.
Facebook: I lettori di Domenico Losurdo

venerdì 23 marzo 2012

I "liberatori" della Siria e la pulizia etnica contro i cristiani

Siria: un’aggressione e una pulizia etnica benedette dal Premio Nobel per la Pace!
di Domenico Losurdo 23 marzo 2012
 
Su «La Stampa» del 22 marzo 2012 (p. 23), in un articolo dal titolo «A Homs gli islamisti cacciano i cristiani» e firmato da P. DM, si può leggere:

«Nella città siriana di Homs “è in corso una pulizia etnica dei cristiani“ a opera di membri della „Brigata Faruq“, vicina ad Al Qaeda e composta da mercenari provenienti dalla Libia e dall’Iraq. Lo afferma l’Agenzia Fides, che ha ricevuto una segnalazione dalla Chiesa ortodossa siriana. Militanti islamisti armati – afferma la nota – sono riusciti a espellere il 90 per cento dei cristiani di Homs e hanno sequestrato le loro case con la forza. Secondo fonti del Metropolita ortodosso, i militanti si sono recati casa per casa, nei quartieri di Hamidiya e Bustan al-Diwan, costringendo i cristiani alla fuga, senza dare loro la possibilità di portare con sé i propri beni».

Si tratta di informazioni ormai confermate dalle fonti più diverse: la Siria non soltanto è bersaglio di un’aggressione armata, ma di un’aggressione armata che si macchia dei crimini peggiori, compresa la «pulizia etnica», il tutto però con la benedizione dell’Occidente e del suo leader Obama, premio Nobel per la pace!

Nessun commento: