.

.
Facebook: I lettori di Domenico Losurdo

sabato 7 maggio 2011

Rivelazioni sul colpo di Stato in Romania del 1989

Romania Rivelazioni shock sul 1989
România libera, 20 dicembre 2010

"Ho ucciso durante la Rivoluzione", titola România liberă pubblicando la testimonianza di Corneliu Stoica, ex campione internazionale di tiro a segno, sul suo ruolo durante rivoluzione del 1989. A quasi ventun anni dalla caduta del regime comunista di Nicolae Ceauşescu, l'associazione "21 dicembre 1989" ha svelato alcune delle deposizioni rese dai protagonisti dell'epoca davanti al pubblico ministro, prima che fosse fermata l'inchiesta sull’uccisione di circa 1.200 manifestanti a partire dal 22 dicembre. Stoica ha affermato di aver ucciso diverse persone su richiesta di Dan Iosif, uno dei più stretti collaboratori del leader della rivoluzione Ion Iliescu. L'ex atleta faceva parte di un gruppo di tiratori che il 22 dicembre, giorno della fuga di Ceauşescu, aprì il fuoco sui manifestanti. La sua testimonianza, nota România Liberă, rafforza la tesi di un colpo di stato ordito da Iliescu e Iosif.

Nessun commento: