.

.
Facebook: I lettori di Domenico Losurdo

giovedì 11 febbraio 2010

Un nuovo intervento di Costanzo Preve. Continua il dialogo con Domenico Losurdo

Riceviamo da Costanzo Preve e volentieri pubblichiamo. Con queste riflessioni, che chiariscono tutta una serie di passaggi, si conclude il dialogo tra Preve e Domenico Losurdo sul tema destra-sinistra [SGA].


Sempre su Sinistra e Destra
Rilievi fraterni alla risposta a Costanzo Preve di Domenico Losurdo
di Costanzo Preve

Ho letto con attenzione e con gratitudine la risposta di Domenico Losurdo ai miei rilievi. Con attenzione, perché il suo contenuto si situa ad un livello molto superiore al consueto chiacchiericcio, in cui il signor Tartaglia sostituisce il signor Gramsci, e la signora Rosy Bindi sostituisce la signora Rosa Luxemburg. Con gratitudine, perché bisogna sempre essere grati a chi accetta di misurarsi sulla base di argomenti storici e filosofici di lungo periodo. Su questa base non ci sono vanità, vinti o vincitori, ma vincono sempre tutti i partecipanti al dialogo.
Per questa ragione chiedo a Losurdo un’ultima ospitalità. Ultima perché un dibattito non può continuare all’infinito, non certo perché si possa pretendere di “esaurire” un tema interminabile. Interminabile, perché non può terminare se non alla fine del ciclo storico che stiamo vivendo. Ed esso è ben lontano dal terminare. Questa “epoca di gestazione e di trapasso” (Hegel) probabilmente è appena incominciata...

Nessun commento: